• Contattaci al numero: +39 02 26 80 94 35

Difesa personale efficace e per l’autostima: il perché dell’autodifesa istintiva

Difesa personale efficace: non si reagisce pensando, ma d'istinto

Difesa personale efficace: non si reagisce pensando, ma d’istinto

La difesa personale efficace è quella che ti salva dal pericolo. Quando la mente va in tilt, e l’unica ancora di salvezza è il cervello rettiliano. Che governa il nostro istinto atavico.
La difesa personale efficace non è, come si tende a pensare, quella che ti riempie la testa di decine e decine di mosse e tecniche. Se fai fatica a ricordarle quando torni a casa dalla palestra, come potrai pretendere di metterle in pratica nel momento del bisogno? Quando non sei rilassato, con il tuo compagno di corso di autodifesa che ti aiuta? Ma quando, invece, hai un delinquente davanti a te, e ti senti venire meno dal terrore?

Difesa personale efficace: la metafora dell’incidente

Ci può aiutare la metafora dell’incidente in auto. Come fai ad evitarlo, quando una macchina, improvvisamente, ti taglia la strada? Non hai il tempo di pensare. Di riflettere. Di ponderare una decisione. La tua vita si gioca in frazioni di secondo. E in quei momenti cruciali non è la mente razionale a dirti cosa fare. Ma l’istinto innato. L’istinto di sopravvivenza. E’ lui, l’istinto, che ti fa sterzare improvvisamente. Salvando la pelle.
Lo stesso vale per la difesa personale efficace. E’ efficace se raggiunge il suo obiettivo: evitare di renderti vittima. E portarti a casa sano e salvo. Anche stavolta, è sull’istinto che bisogna lavorare.
Ma noi uomini moderni abbiamo dimenticato ad usare l’istinto nella difesa personale.
Per questo il Wilding, la difesa personale istintiva, è così efficace. Perché non ti insegna tante mosse da imparare a memoria: uno-due-tre, in sequenza. Ma ti risveglia l’istinto primordiale.

Difesa personale efficace: una didattica nuova

La didattica della difesa personale istintiva è completamente diversa rispetto a quella della difesa personale tradizionale. Non serve andare in palestra ogni settimana. Perché non serve imparare a memoria le mosse. Serve, invece, riscoprire l’istinto atavico. Qualcosa che è già tuo. Per questo il metodo d’insegnamento somiglia a quello dei corsi di formazione. Dove le lezioni, e i richiami, avvengono a scadenza molto più diluita. Di più non servirebbe… se non a portarti via tempo prezioso! Per questo la difesa personale efficace è anche nota come autodifesa rapida. Rapida nell’apprendimento dei principi, ma lenta nel dimenticarli… Perché non si compie un esercizio mnemonico, ma uno di interiorizzazione. E quel che viene interiorizzato diventa nostro. Per sempre!

Difesa personale efficace: utile anche per l’autostima

L’autodifesa per l’autostima: il Wilding è anche questo. La consapevolezza di saper reagire efficacemente alle sfide – non soltanto della strada, ma anche della vita in genere – accresce l’autostima. Inoltre la forte impronta psicologica della difesa personale istintiva aiuta a rafforzare i caratteri deboli, insicuri, remissivi. Sono centinaia le persone che, grazie al Wilding, hanno cambiato carattere e modo di porsi… sorprendendo chi ha visto la loro metamorfosi!
Non è un caso che Mario Furlan, ideatore del Wilding, sia docente universitario di Motivazione e crescita personale…
Per approfondire l’argomento autodifesa per l’autostima