• Contattaci al numero: +39 02 26 80 94 35

Cosa è

Il Wilding, sistema innovativo di autodifesa

L’autodifesa istintiva, o Wilding, è una nuova forma di difesa personale semplice, veloce e collaudata che nasce dall’esperienza concreta di Mario Furlan. Il Wilding è stato concepito per essere una perfetta forma di difesa personale per tutti. Con il tempo è emerso che si presta particolarmente come difesa personale femminile, Questo non esclude che esso si riveli perfetto anche per tutti coloro che si sentono inadatti, come testimoniato da chi lo ha provato. Il Wilding estrapola il meglio dalle arti marziali e dalle varie scuole di autodifesa. Ed è basato sull’istinto, sulla semplicità, su principi anziché tecniche. Perché le tecniche si dimenticano, mentre i principi restano. Il Wilding aiuta anche ad acquisire sicurezza e a rafforzare l’autostima.

La ultraventennale esperienza di Mario sulle strade, come fondatore dei City Angels, lo ha spinto a inventare un sistema semplice e rapido. Per insegnare l’autodifesa a persone non forti o esperte nelle arti marziali, in particolare a donne e anziani. Il Wilding si è quindi sviluppato come forma di autodifesa accessibile a chiunque. Infatti è basato sugli elementi essenziali, istintivi e più efficaci tratti da diverse arti marziali e da varie forme di autodifesa. Per la parte psicologica, che nel Wilding è essenziale, ci sono molti esercizi volti a recuperare l’approccio psicologico giusto.

Il miglior modo per scoprire quanto sia innovativo, facile, efficace (e rigenerante per la mente e per il corpo) è provarlo. Tuttavia esso ha una precisa cornice teorica ed è possibile esporre in parole le basi filosofiche, tecniche e psicologiche del Wilding.

Dal 2017 il Wilding è materia di studio all’università. Infatti è stata istituita la cattedra di Autodifesa istintiva e psifcofisica (Wilding), ricoperta dal Prof. Mario Furlan. Presso il prestigioso Ateneo Ludes di Lugano (Svizzera), nelle sue facoltà di Scienze Criminologiche e di Psicologia. Per la prima volta al mondo l’autodifesa… sale in cattedra!

Basi filosofiche – L’istinto di autodifesa

Autodifesa

Il Wilding nasce dall’idea di poter essere in armonia con il mondo tramite sicurezza e padronanza di sé. Elementi che non sono frutto di una conquista esteriore (tecnica o abilità), ma sono il recupero di una parte sopita di sé, è il risveglio di un istinto iscritto nel nostro dna. L’idea per cui in ogni uomo è presente un istinto primordiale e pre-logico, insieme all’idea che quest’istinto è responsabile della sopravvivenza. Ed è quindi perfettamente in grado di “proteggerci” da qualsiasi situazione.

Basi tecniche – Krav Maga e Jeet Kune Do

Mario Furlan non solo è un esperto praticante in molte diverse discipline tra cui Karate, Ninjitsu, Kung Fu e Kickboxing ma è Istruttore Qualificato sia di Jeet Kune Do che di Krav Maga. La qualifica di Istruttore diKrav Maga l’ha conseguita nel 2003, presso la Federazione Italiana Krav Maga mentre nel 2006 ha conseguito la qualfica di Istruttore di Jeet Kune Do presso Jeet Kune Do Italy. Traendo spunto dalle tecniche di autodifesa e dagli esercizi più semplici e accessibili di queste discipline, Mario ha sviluppato una precisa base tecnica per il Wilding, tanto che la Federazione italiana Krav Maga sta in questo perido valutando di inserire il Wilding come disciplina ufficiale. In particolare nel Wilding ritroviamo una caratteristicha peculiare e molto apprezzata del Krav Maga: la concretezza, fatta di colpi semplici e letali.

Basi psicologiche – Assertività e autostima

Mario Furlan è l’unico docente di motivazione e Crescita personale in Europa ed ha un lunga esperienza nel campo del coaching psicologico e come coach professionale. Tutte queste competenze sono state riversate nel Wilding. Data l’importanza di aspetti psicologici all’interno del percorso di difesa personale del Wilding, abbiamo redatto una pagina dedicata esclusivamente a illustrare l’intreccio fra gli studi psicologici riguardanti la motivazione, l’autostima e la crescita personale con la pratica psicofisica dell’autodifesa. Ecco il link per chi volesse approfondire questo aspetto: Motivazione

Autodifesa

Basi d’esperienza – I City Angels

Il Wilding nasce dall’esperienza di strada dei City Angels: per questo è molto concreto e collaudato. I City Angels sono volontari di strada d’emergenza che prevengono e contrastano la criminalità. Sono persone comuni, non particolarmente forti o atletiche. Persone che non sanno fare cose complicate e non hanno tempo da dedicare ad un corso di difesa personale. Persone normali, di tutte le età, che non riescono a fare sforzi fisici eccessivi. Ma il Wilding ha trasformato questa gente comune in volontari dei City Angels. Quindi in persone in grado di intervenire in una rissa, difendere un debole attaccato da malintenzionati, intervenire a protezione di donne minacciate da violenza. Persone proattive e assertive. Capaci di affrontare le criticità senza andare in panico, rimanendo lucide e scattanti. E oltre la metà dei City Angels sono donne.
Certo, tutte le persone comuni hanno bisogno di un percorso di formazione, per quanto breve. Ed ecco nascere il corso di autodifesa “Wilding”: per diventare padrone del proprio corpo, trovare la forza e la sicurezza in se stesse. E se ci sono riuscite le persone comuni che sono diventate volontari dei City Angels, ci può riuscire chiunque!

Autodifesa